William Eggleston è una grandissima fonte d’ispirazione per i fotografi d’interni.

Il fotografo statunitense è riuscito infatti a trasformare dettagli banali della vita quotidiana in piccolo capolavori, grazie ad un uso del colore strabiliante.

 

William_Eggleston_Photograph-2.jpg

 

IMG_9891.jpg

Un normalissimo bagno cambia completamente linguaggio con  questa interpretazione, non trovi?!

Eggleston è stato largamente criticato ai suoi esordi, ma trovo che la naturalezza con cui racconta la vita di una casa si un elemento spesso trascurato in un mondo di foto fin troppo perfette ed ordinate.

 

volume_07_page_87.jpg

Non a caso, uno degli ultimi trend di instagram, un social che si basa totalmente sulle immagini, è quello di aggiungere un piccolo dettaglio imperfetto dentro ad una composizione accuratamente studiata e pensata.

Ordinato non è infatti sinonimo di impersonale o asettico.

 

TH3A0084.jpg

Una cucina, ad esempio, deve essere un luogo accogliente, chi la guarda deve poter immaginare di condividere momenti familiari in quel locale.

La colazione della mattina, con la macchina del caffè e un tavolo comodo per tutta la famiglia, è presente nell’immaginario di chi ha dei bambini.

Degli acquirenti giovani saranno molto attratti da uno spazio piccolo e facile da riordinare, magari con i muri decorati da scritte e adesivi.

Eggleston ci ricorda proprio questo: l’importanza della quotidianità nelle foto immobiliari e d’interni.

 

Cosa imparare da Eggleston

La fotografia è un linguaggio che bisogna saper utilizzare. Ma non è pura estetica, deve avere anche un contenuto.

Quando si fotografa l’interno di una casa, la si deve raccontare. Le diverse foto che compongono un editoriale o un semplice annuncio di messa in vendita, devono essere dei piccoli capitoli che compongono una  storia.

 

ff6b93_7f55c4d50bd64e049c9e0f46f8a1f186.jpg

Questa immagine riesce a parlarci e a colpirci, pur non essendo scattata in maniera impeccabile. L’insegnamento di Eggleston al fotografo d’inerni e al fotografo immobiliare è quindi quello di non dimenticare mai il lato umano di ogni abitazione.

 

 

Leave A

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.